Mediateca


Trilussa, Mania di persecuzione

Trilussa, Mania di persecuzione

La notte, quanno guardo l'Ombra mia / che s'allunga, sa scorta e me viè appresso, / me pare, più che l'ombra de me stesso, / quella de quarcheduno che me spia. (video e testo) - Da: Trilussa, «Libro muto»