Roberto Vecchioni, Sulla discrepanza fra sogno e realtà

C’è una discrepanza tra il sogno e la realtà; notevole. Però va beh, può anche succedere che qualche sogno non si avveri, non è una tragedia: è un dolore. La vera tragedia, e credo che siamo tutti d’accordo, è quando abbiamo la stessa voglia, lo stesso amore, la stessa passione, nello stesso medesimo tempo, per un sogno e per una realtà che si escludono a vicenda. La tragedia è quando si mischiano, è quando non sappiamo più a che cosa dar ragione. E la felicità invece è poter abitare queste due stanze separatamente, e voler bene sia alla realtà che al sogno; insieme… o divise.

Roberto Vecchioni – da: Canzoni e Cicogne (durante un concerto)